Leggenda: La strega gelosa – Indritti, Prali

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

Ciao!
La leggenda che vorrei raccontarvi oggi si svolge nel villaggio di Indritti a Prali in val Germanasca. Forse ricorderete di aver già sentito questo posto? Infatti qui era ambientata un’altra leggenda piena di fatti magici e misteriosi che vi avevo raccontato. E di stregoneria è piena anche questa storia.

Eccomi di nuovo ad Indritti per raccontarvi una nuova leggenda

Giacomo, un ragazzo di Indritti, passava tutti i sabato sera davanti alla casa di una sua vicina che era considerata da tutti la ragazza più bella del posto. Questa ragazza aveva un debole per il giovane che però non sembrava ricambiare le sue attenzioni. Il cuore di Giacomo batteva forte per un’altra ragazza che abitava lontano dal villaggio ed era proprio da lei che se ne andava fischiettando passando sdegnoso davanti alla casa della sua vicina.

Chissà se è questa la finestra da cui si affacciava la ragazza innamorata

La bella vicina gelosissima non poteva sopportare che lui la ignorasse così per andare a far la corte ad un’altra che, secondo lei, era del tutto insignificante. Tutte le volte che lo vedeva apparire in fondo alla strada sperava che si fermasse alla sua porta e invece niente! Quanti pianti di rabbia!

Un giorno decise di confidare i suoi problemi di cuore alla mamma che le disse “Figlia mia, non ti preoccupare, avvertimi quando vedi passare Giacomo e vedrai che avrà il fatto suo!” Il sabato seguente la bella ragazza sentì l’inconfondibile motivetto che fischiettava Giacomo e avvertì la madre. “Mamma, Giacomo sta scendendo!” “non ti preoccupare – rispose lei- vedrai che non andrà lontano!”

Piccole e graziose stradine passano in mezzo alle case colorate

 

Detto questo videro in lontananza il giovane che si fermava e iniziava a tenersi la pancia e a contorcersi dal dolore. Il poveretto dovette tornare indietro trascinandosi fino a casa. Purtroppo però per lui non ci fu più pace! Ogni volta che partiva per andare a trovare la sua innamorata i tremendi dolori alla pancia tornavano più forti di prima. Sbalordito per questa coincidenza decise di lasciar perdere questo amore e restare a casa. Probabilmente non scoprì mai che questo suo malessere era dovuto alla stregoneria!

Come arrivare qui
Dalla piazza di Ghigo di Prali, con la chiesa Valdese alla vostra destra, guardate dritto e vedrete un ponte. Attraversatelo e poi al bivio svoltate a destra. Continuate quindi sulla strada principale in salita. Dopo un paio di tornanti vi ritroverete in un piccolo spiazzo davanti a questa deliziosa borgata. Il percorso è carino da fare a piedi, una facile passeggiata di circa 30 minuti.

Forse vorresti leggere questa storia in: Inglese